Siamo tutti sul Titanic o piuttosto alle Termopili e ad Alamo?

fort alamo
Fort Alamo

Sotto certi aspetti questi ultimi due luoghi e gli eventi ad essi connessi, la resistenza dei 300 alle Termopili e delle poche centinaia di uomini ad Alamo, sembrerebbero i più adatti a descrivere gli eventi attuali.
Entrambi i fatti parlano della resistenza di pochi contro lo strapotere di avversari infinitamente potenti e alle porte della primavera 2021 in tutto il mondo sembra che ci troviamo di fronte a qualcosa di simile. Continua a leggere

Verbale incontro Fuoco Garda Bresciano

Punti in discussione Fuoco Garda
Bresciano 21 febbraio 2021 dalle ore
10,30 alle ore 12,15

1. Come poter risvegliare altri cittadini.

• Proposta di Elena: la gente non si sveglia andandole a raccontare direttamente l’inganno che stiamo subendo. Ognuno di noi ha fatto esperienza di persone chiuse al dialogo e convinte che dal mainstream arrivino notizie affidabili. Evidentemente possiamo dimostrare le nostre idee e stimolare il ragionamento attraverso l’esempio.
Per questo Elena propone di mettersi d’accordo in più persone per passeggiare individualmente senza mascherina, lungo strade frequentate dalla gente. Durante le passeggiate, indossare mascherine al braccio riportanti messaggi come (l’Italia muore… non sono complice… siamo in dittatura…) il messaggio ha lo scopo di dare forza alla volontà di non portare la mascherina (altrimenti verremmo visti solo come i soliti irresponsabili). Il messaggio ha lo scopo di attirare l’attenzione e, seminare dubbi. Inoltre, se fosse necessario alzare la mascherina sulla faccia, la mascherina indossata riporterebbe il messaggio: “solo per obbligo”.

La discussione non approda alla messa in pratica della proposta.

• Enrico propone la creazione di spazi informativi di piazza, con un banchetto/gazebo attraverso cui attirare l’attenzione delle persone. Fornire, quindi, volantini e far conoscere il gruppo. Questo sottintende la necessità di richiedere una autorizzazione da parte del comune.
La discussione, avviata dopo l’uscita dalla riunione dello stesso Enrico, non approda alla messa in pratica.

2. Webinar r2020.

Dati i numerosi webinar che si svolgono da parte di r2020, Elena propone di dividere il carico della visione, sui vari componenti del fuoco, in modo da poter selezionare gli argomenti più importanti e condividerli durante le prossime riunioni. Questo vale anche per webinar passati che potrebbero essere interessanti e che sarebbero da recuperare.

3. Acquisti direttamente dai produttori.

Sempre nello spirito per cui dovremmo incarnare le nostre idee, in scelte di vita coerenti, Elena comunica di aver cominciato ad acquistare frutta e verdura presso la cooperativa Cortobio di Lonato, che raccoglie e distribuisce frutta e verdura da aziende agricole del territorio, a filiera corta o equosolidale di stagione. Per lo stesso motivo, comunica che sta raccogliendo informazioni anche su eventuali aziende agricole produttrici di carne, latte e derivati. A questo proposito Maria nomina l’agrigelateria di Desenzano.

4. Abbandono social del sistema.

Si ricorda inoltre che dovremmo organizzarci per uscire dalle principali applicazioni come Facebook e whatsapp.

5. Class action.

Sandro chiede di informarsi sulla class action promossa da Cunial avverso i DPCM.

6. Si fissa il prossimo incontro a lunedi 1 marzo ore 18,30 con luogo da definirsi.

Presenti 5 membri + 1 non iscritto.

Timor Mortis Vedrane Rudan

Meni lično ostaje tajna šta se desilo sa (baka) Vedranom pa da se od vazda buntovne i subverzivne književnice pretvori u promotera globalno poželjnog narativa o pandemiji i vakcinama. Kako se od oštrog i neumoljivog pera pretvorila u apologetu Vučićevog režima i u pomirljivog zagovornika kovid pelcera? Da li su godine uzele maha ili je nešto drugo u pitanju, Bog će sveti znati. Continua a leggere

DOLE BRNJICE SA DECE

I zato predlažem totalni bojkot škole 1. septembra u svim gradovima i u svim selima u Srbiji.  Neka sva deca ostanu kod kuće, neka školske učionice ostanu prazne, neka školska dvorišta ostanu pusta i neka se školska zvona ne oglase. Odbranimo čast svoje dece i pokažimo nepristajanje da naša deca budu pretvorena u robove Novog svetskog poretka. Continua a leggere

Paesi Bassi: 35 decessi e 72 reazioni avverse gravi dopo vaccinazione corona

A 5 settimane dall’avvio della vaccinazione di massa contro il corona virus nei paesi Bassi si sono registrati 35 decessi nei 14 giorni successivi all’inoculazione del vaccino. La maggior parte delle persone decedute aveva un’età compresa da 80 in su e fragili condizioni di salute.

La prima domanda che sorge è perché vaccinare persone con un sistema immunitario già debole o compromesso?

In alcuni casi non è stato possibile spiegare in alcun modo la causa del decesso.

Al 14 febbraio 2021 sono stati inoculati 650.000 vaccini.

Le reazioni avverse gravi e invalidanti al 14 febbraio 2021 sono:

66 (Pfizer-bioNTech)  su un totale di 3692 segnalazioni di effetti avversi non gravi

6 (modeRNA) su un totale di 204 segnalazioni di effetti avversi non gravi

Fonte: https://www.lareb.nl/news/wekelijkse-update-bijwerkingen-coronavaccins-week-7

 

Siamo tutti sul Titanic Prima parte

“Mala tempora currunt, sed peiora parantur”. Viviamo tempi difficili, ma peggiori ci aspettano.
La sensazione di essere sull’orlo di un precipizio, di aver appena solcato i mari sul Titanic appunto.
La consapevolezza del pericolo imminente ci potrà aiutare ad affrontare il futuro? O forse alla coscienza dovremo aggiungere qualche altro strumento?
Insieme vorremmo provare a costruire strategie di resistenza per attraversare il presente e per sognare un futuro possibile.
In questi tempi il confronto diretto con il tema del “disastro” è forse l’unica via stretta per poterci riprenderci la vita.

Continua…

Il metodo del consenso

Domenica 31 gennaio è stato svolto un incontro di formazione sul metodo del consenso.
Questa prassi è stata presentata da Mimma Domenica Follino, attivista di R2020 e di Vox Italia, che da anni conosce questo metodo attraverso la frequentazione di ecovillaggi, cohousing e comunità intenzionali dove viene applicato.
La presentazione è avvenuta con l’ausilio di alcune slides.
La conoscenza di questa prassi ha suscitato durante la riunione molto interesse e partecipazione da parte delle persone presenti, circa una ventina. Continua a leggere