NO alla “Certificazione verde COVID19” – UNA MAIL AL GIORNO!

Continua il mailbombing verso i parlamentari italiani per provare a fermare la conversione in legge del Decreto-legge 22 aprile 2021. Questa settimana sarà cruciale per la conversione in legge del decreto-legge 22 aprile 2021, n.52 recante “misure urgenti per la graduale ripresa delle attività economiche e sociali nel rispetto delle esigenze di contenimento della diffusione dell’epidemia da COVID-19”, che prevede l’introduzione di “Certificazioni verdi COVID-19” (art. 9). Un vero e proprio apartheid, incostituzionale, che avvallerà la discriminazione di milioni di cittadini italiani.

Continua a leggere

CALL TO ACTION: NO AL COVID PASS #11 – NO ALLA DISCRIMINAZIONE SULLA SALUTE

Continua la campagna di mailbombing verso gli Eurodeputati e i Senatori della Repubblica Italiana, impegnati nella votazione del Regolamento Europeo che introduce il Passaporto Vaccinale. Questa è la mail che inviamo per fornire ai parlamentari in buona fede delle argomentazioni ragionevoli per un voto contrario. Vi chiediamo il vostro impegno quotidiano nel inviare le email per i prossimi giorni.

Continua a leggere

CALL TO ACTION: NO AL COVID PASS #10 – NO ALLA COERCIZIONE

Continua la campagna di mailbombing verso gli Eurodeputati e i Senatori della Repubblica Italiana, impegnati nella votazione del Regolamento Europeo che introduce il Passaporto Vaccinale. Questa è la mail che inviamo per fornire ai parlamentari in buona fede delle argomentazioni ragionevoli per un voto contrario. Vi chiediamo il vostro impegno quotidiano nel inviare le email per i prossimi giorni.

Continua a leggere

CALL TO ACTION: NO AL COVID PASS #9 – NO ALLA PRESUNZIONE DI COLPEVOLEZZA

Continua la campagna di mailbombing verso gli Eurodeputati e i Senatori della Repubblica Italiana, impegnati nella votazione del Regolamento Europeo che introduce il Passaporto Vaccinale. Questa è la mail che inviamo per fornire ai parlamentari in buona fede delle argomentazioni ragionevoli per un voto contrario. Vi chiediamo il vostro impegno quotidiano nel inviare le email per i prossimi giorni.

Continua a leggere

CALL TO ACTION: NO AL COVID PASS #8 – UN EMENDAMENTO PER BLOCCARLO

Continua la campagna di mailbombing AD OLTRANZA verso gli Eurodeputati e i Senatori della Repubblica Italiana, impegnati nella votazione del Regolamento Europeo che introduce il Passaporto Vaccinale. Questa è la mail che inviamo per fornire ai parlamentari in buona fede delle argomentazioni ragionevoli per un voto contrario. Vi chiediamo il vostro impegno quotidiano nel inviare questa email entro le 12 di oggi.

Continua a leggere

CALL TO ACTION: NO AL COVID PASS #7 – L’INCERTEZZA DI UNA LEGGE ARBITRARIA

Continua la campagna di 10 giorni di mailbombing verso gli Eurodeputati e i Senatori della Repubblica Italiana, impegnati nella votazione del Regolamento Europeo che introduce il Passaporto Vaccinale. Questa è la mail che inviamo per fornire ai parlamentari in buona fede delle argomentazioni ragionevoli per un voto contrario. Vi chiediamo il vostro impegno quotidiano nel inviare le email per i prossimi giorni.

Continua a leggere

CALL TO ACTION: NO AL COVID PASS #6 – L’OMS NON DECIDE PER L’EUROPA

Continua la campagna di 10 giorni di mailbombing verso gli Eurodeputati e i Senatori della Repubblica Italiana, impegnati nella votazione del Regolamento Europeo che introduce il Passaporto Vaccinale. Questa è la mail che inviamo per fornire ai parlamentari in buona fede delle argomentazioni ragionevoli per un voto contrario. Vi chiediamo il vostro impegno quotidiano nel inviare le email per i prossimi 3 giorni.

Continua a leggere

CALL TO ACTION: NO AL COVID PASS #5 – COSA HA DETTO REALMENTE LA CEDU

Continua la campagna di 10 giorni di mailbombing verso gli Eurodeputati e i Senatori della Repubblica Italiana, impegnati nella votazione del Regolamento Europeo che introduce il Passaporto Vaccinale. Questa è la mail che inviamo per fornire ai parlamentari in buona fede delle argomentazioni ragionevoli per un voto contrario. Vi chiediamo il vostro impegno quotidiano nel inviare le email per i prossimi 5 giorni.

Continua a leggere