IVERMECTIN, UN FARMACO ESSENZIALE PER RIDURRE LA GRAVITA’ DELLE MALATTIE E DEI DECESSI CAUSATI DAL VIRUS SARS-COV-2 (COVID-19)

Secondo le pubblicazioni scientifiche internazionali Ivermectin non solo riduce le morti per COVID-19 ma può essere utilizzato per proteggere medici e infermieri dall’infezione con un incredibile efficacia al 89%. Gli ultimi dati dimostrano che con l’attuale tasso di mortalità globale, se usato in tutti i paesi, salverebbe 300.000 vite al mese. 44 pubblicazioni scientifiche dimostrano una riduzione del 75% dei decessi rispetto al gruppo di controllo. Gli studi scientifici hanno coinvolto 356 scienziati e 15.420 pazienti e hanno dimostrato un miglioramento del 89% come profilassi in 11 studi clinici e del 82% nel trattamento precoce in 15 studi clinici. 23 studi controllati randomizzati hanno dimostrato un miglioramento del 70%. Inoltre, gli studi dimostrano riduzione della mortalità al 75% per tutti i giorni di trattamento e la riduzione al 80% nel trattamento precoce. Un medico belga ha dichiarato, se autorizzato ad usarlo in Belgio, in 6 settimane riuscirebbe a debellare il virus nel paese.

Continua a leggere