RASSEGNA STAMPA – Settimana 08

L’ottava settimana dell’anno in corso porta piccole vittorie per la società civile: Stop alle maschere ai banchi di scuola! Mobilitazioni generali per fine mese nelle maggiori città italiane. Il parlamentare Davide Barillari porta al banco degli imputati i rappresentanti di Google.

Continua invece il programma di contenimento forzoso delle libertà civili: Byoblu e La casa del sole di nuovo sotto attacco di youtube.

IL GOVERNO BLINDA? LA SOCIETA’ CIVILE RISPONDE

Dal 2 al 6 marzo per l’apertura del festival di Sanremo le associazioni Afi (associazione fieristi italiani), Movimento Imprese, Ioapro (confederazione imprese unite per l’Italia) e Coemm-Clemm, e altre associazioni affiliate si ritroveranno in Piazza Colombo.

L’idea alla base è riprendersi il territorio pubblico, che non è pertinenza delle multinazionali e dei tecnici da quattro soldi, ma del popolo italiano che abita e vive il territorio.

LEGGI


IL VACCINO PORTA TANTA POSITIVITA’ !

Medici positivi dopo la seconda dose di vaccino. Coincidenza o interferenza virale ?

Segnalati a Roma diversi casi di medici e infermieri positivi dopo la somministrazione del vaccino anti Covid-19. La comunità scientifica: “Non sappiamo se chi è stato infettato dopo il vaccino è anche infettivo”.

LEGGI

2017, UE: POSSIBILE NESSO TRA VACCINI E MALATTIA

Nel 2017 è caduto un altro importante dogma: L’impossibilità teorica di una correlazione tra vaccino e malattia.

Un vaccino può essere ritenuto la causa dell’insorgere di una malattia, e un giudice quindi è legittimato a stabilire il nesso, se si è di fronte a un «complesso di indizi gravi, precisi e concordanti, qualora tale complesso di indizi gli consenta di ritenere, con un grado sufficientemente elevato di probabilità, che una simile conclusione corrisponda alla realtà».

TAR ROMA: CADE L’OBBLIGO DELLE MASCHERINE AL BANCO DI SCUOLA

Il Tribunale amministrativo regionale per il Lazio ha dichiarato illegittima la norma contenuta nel dpcm del 3 novembre 2020 che aveva imposto ai bambini di età superiore ai sei anni l’obbligo di indossare le mascherine durante le attività didattiche (si tratta dell’art.1 comma 9, lett. s )…

CONTINUA A LEGGERE

LEGGI ANCHE QUI

L’IMPERO COLPISCE ANCORA

Youtube toglie a Byoblu la pubblicità e tutti gli abbonamenti.

Migliaia di abbonamenti sospesi all’improvviso. La pubblicità rimossa. Gli abbonati a Byoblu infuriati. Siamo rei di “notizie non autorizzate”? Questo accade nell’era della postdemocrazia. Nel silenzio incosciente della “classe dirigente”.

LEGGI TUTTO

I grandi social il 1 marzo siederanno al banco degli imputati.

Per il primo marzo è stata indetta un’audizione sulla censura online. Audizione che avrà come partecipanti i protagonisti dell’informazione indipendente, anche Byoblu. A Google, Twitter e Facebook si chiederà di rispondere del loro operato in violazione della Costituzione italiana, in particolare, dell’articolo 21. Il promotore, il Presidente della Commissione per la pluralità dell’informazione nella Regione Lazio Davide Barillari che in anteprima ci ha parlato del tema.

GUARDA

DRAGHI: I RETROSCENA DEL POTERE

Conte venne pensato come uomo di passaggio, ma la vera certezza è sempre stata l’arrivo di Draghi, questo si vociferava tra le alte sfere…

CONTINUA A LEGGERE