DAVIDE BARILLARI

Specialista Senior certificato di IBM, multinazionale informatica nella quale lavora da 20 anni. Nel ruolo di sistemista, ha svolto attività di supporto tecnico in area zSeries per i più grossi clienti italiani, in ambienti di produzione e spesso gestendo situazioni critiche. Ha svolto per 4 anni il ruolo di istruttore nella struttura di formazione IBM, erogando 14 corsi base e avanzati, per interni e clienti.

La sua esperienza in area WebSphere multipiattaforma, a stretto contatto con i laboratori di sviluppo, lo ha portato a lavorare in team internazionali ed a produrre diverse pubblicazioni tecniche Ibm Redbooks sull’evoluzione dell’autonomic computing e delle tecnologie adattative.

Eletto dai lavoratori come rappresentante sindacale della FIOM/CGIL, Davide ha ricoperto per molti anni il ruolo di Delegato italiano al Comitato Aziendale Europeo IBM in rappresentanza di tutti i lavoratori italiani delle aziende del Gruppo IBM Italia. E’ stato il primo italiano eletto all’interno del Comitato Ristretto, e coinvolto direttamente nella gestione di delicate trattative sindacali europee.

Davide è stato premiato nel 2019 con il Cancer Policy Award, riconoscimento onorario per il Progetto “La Salute: un bene da difendere, un diritto da promuovere”.

Nel 2014 ha ricevuto il Leadership Award da parte della Swiss School of Management. Nel 2008 ha
ricevuto il Premio NETXPLORATEUR of the year 2008 dal Forum Netxplorateur, Senato francese, per aver organizzato il primo sciopero virtuale al mondo, con importanti conseguenze nella trattativa per il contratto di 6000 dipendenti.
Davide fra il 2007 e il 2011 ha ottenuto 3 accreditamenti professionali internazionali di primo livello e 7 certificazioni tecniche riconosciute da IBM.

Davide ha prodotto diverse pubblicazioni tecniche Ibm Redbooks e svolto attività di ricerca nel team itAIS SIG “Virtual Worlds and Social Media: Interdisciplinary Issues”.

Al di fuori dall’ambito professionale, Davide Barillari è sempre stato attivo nel volontariato sociale: ha fondato un nodo della Rete di Lilliput durante gli anni di lotta del movimento No Global, partecipando alla contestazione durante il G8 di Genova, ha creato un Gruppo di Iniziativa Territoriale di Banca Etica, ha fondato il Gruppo Martesana di Emergency, è stato fra i soci fondatori dell’Assemblea Generale Italiana del Commercio Equo e Solidale, è stato fondatore e presidente per 10 anni dell’Associazione Tatavasco, bottega di commercio equo e solidale in provincia di Milano.
Ha contribuito a fondare due Gruppi di Acquisto Solidale, a Milano e a Roma.

Nel 2013 è’ stato il primo candidato Presidente della Regione Lazio per il MoVimento 5 Stelle.
Eletto in Consiglio Regionale ha svolto per i primi 6 mesi il ruolo di primo Capogruppo del gruppo consiliare del MoVimento 5 Stelle alla Regione Lazio.
sara-cunial
Durante la X legislatura Davide (2013-2018) si è occupato principalmente di sanità. Ha presentato e discusso centinaia di interrogazioni, mozioni, ordini del giorno e risoluzioni. Ha redatto insieme a professionisti ed esperti, circa 20 proposte di legge, fra cui 1 sola è stata approvata nel 2015: il Registro Tumori della Popolazione della Regione Lazio.
E’ stato fra i promotori del progetto “Parelon” (Parlamento Elettronico Online), definito da Wired il più avanzato progetto di democrazia diretta digitale al mondo.

Ha promosso il più ambizioso progetto di intelligenza collettiva denominato “Libro Bianco Salute 2018-2023”, sviluppando attraverso 12 tavoli tecnici partecipativi che hanno coinvolto oltre 190 professionisti della sanità, una riforma completa del Sistema Sanitario Regionale.

Davide Barillari è attualmente al suo secondo mandato nel Consiglio Regionale del Lazio: rieletto nel 2018 nel MoVimento 5 Stelle, e’ rimasto in questa forza politica fino al 2020, quando e’ stato espulso per aver contribuito a promuovere la “Carta di Firenze 2019” (insieme ad altri 150 portavoce eletti nelle istituzioni e oltre 1300 attivisti M5S e cittadini) che aveva lo scopo di aprire una discussione democratica interna al MoVimento 5 Stelle per ricondurre la forza politica che aveva raccolto il consenso di milioni di elettori alla coerenza dei propri principi fondativi (annacquati dall’inciucio prima con la Lega e poi con il Partito Democratico) e al pieno rispetto delle battaglie territoriali e alle promesse fatte in campagna elettorale ai cittadini.

Attualmente Davide Barillari ricopre il ruolo istituzionale di Consigliere Regionale del Lazio, nel Gruppo Misto.
E’ Presidente della III Commissione Consiliare “Vigilanza sul pluralismo dell’informazione”, è membro della VII Commissione Consiliare “Sanità”, è coordinatore dell’intergruppo “Innovazione digitale nella pubblica amministrazione” e coordinatore dell’intergruppo “Uniti contro il cancro”.

I suoi ambiti di competenza sono principalmesara-cunialnte in area sociosanitaria (modelli di governance sanitaria, medicina delle 4P, revisione del sistema vaccinale e tutela della libertà di scelta, integrazione sociosanitaria, impatti sulla salute della sperimentazione 5G, ecc), ma si rivolgono anche verso le battaglie politiche per la difesa dei diritti costituzionali, alla promozione dei diritti digitali attraverso strumenti di edemocracy, alla transizione verso un’economia solidale, alla democrazia energetica e alla difesa dell’ambiente.

www.progettosalutelazio.it