Cos’è R2020

R2020 è una rete di persone che vogliono confrontarsi su diverse tematiche, condividere i propri progetti e creare partecipazione attiva nella vita della propria comunità.

E’ un contenitore aperto, inclusivo e democratico dove i tre attori principali della vita della comunità – i cittadini, i tecnici e i politici – possono incontrarsi per discutere e trovare insieme soluzioni che nascono dagli effettivi bisogni dei territori locali e che, mediante il metodo del consenso e le metodologie dell’intervento comunitario, portano la partecipazione dei cittadini al centro della società.

R2020 è una RETE DI RETI, composta da gruppi locali di cittadini (i “fuochi”) in stretto contatto con associazioni, gruppi e comitati del proprio territorio.

I fuochi si relazionano fra loro per organizzare iniziative, campagne e azioni, grazie al supporto delle COMMISSIONI TECNICHE composte da professionisti che hanno dato la loro disponibilità gratuita.
Per far parte di R2020, devi partecipare alle riunioni del fuoco più vicino a casa tua (vedi sulla mappa) oppure se sei un professionista, puoi aderire ad una delle commissioni tecniche e dare una mano agli altri tecnici che fanno parte della commissione.
Non è richiesto il pagamento di nessuna quota associativa: la partecipazione a R2020 è libera e gratuita.

Essendo R2020 una rete e non un partito, è importante capire che non esistono capi, gruppi dirigenti o decisioni calate dall’alto: l’ASSEMBLEA PLENARIA dei FUOCHI (i gruppi locali composti da cittadini e professionisti) che si svolge periodicamente, rappresenta l’unico luogo democratico di confronto e decisione.

R2020 non ha referenti territoriali o nazionali, ma coordinatori dei singoli fuochi che si interfacciano fra di loro e con le commissioni tecniche.

Per capire meglio come R2020 funziona ed è organizzata, leggi lo Statuto e la pagina Trasparenza.