RASSEGNA STAMPA – SETTIMANA 18

Durante la settimana successiva alle festività del primo maggio, probabilmente in risposta alle manifestazioni di piazza contro il regime del confinamento, abbiamo assistito ad un potenziamento del messaggio repressivo e delle misure discriminatorie.

In particolare vedremo: la Campania che si fa avanti per introdurre il Green Pass, dalla Germania si annuncia la libertà (condizionata) per i soli vaccinati e guariti. Il Governo annuncia l’imminente campagna vaccinale per convincere gli indecisi, Zalone fiuta il business, si fa avanti e pubblica Vaccinada. Nasce la figura professionale del Covid manager, e La Stampa richiama uno studio farlocco circa l’efficacia della doppia mascherina.

La macchina della repressione si è macchiata di due nuovi crimini: ha messo i sigilli alla Torteria di Chivasso, e ha portato via con la forza uno studente che pretendeva di stare a scuola senza maschera. Ci sarà molto lavoro per gli avvocati.

Nel frattempo il progetto del confinamento indeterminato “a fin di bene” sta crollando un pezzo alla volta: fioccano articoli che mostrano plurivaccinati che si contagiano, figure importanti si sbilanciano contro la vaccinazione coatta, e studi sulla pericolosità del vaccino fioccano ogni giorno. Paolo Renati per R2020 ne offre una dettagliata e proficua rappresentazione.

E ancora, il caso italiano arriva alla corte dell’AIA,  il Governo viene portato in giudizio per concorso in strage.

Sul finire una riflessione sulla pericolosa iperinflazione americana.

 

Rubrica a cura di Davide Viscusi per conto di R2020

 

Continua a leggere

RASSEGNA STAMPA – SETTIMANA 17

La diciassettesima settimana dell’anno I  D.Cov (anno I Dopo Covid), vede progredire le pratiche per l’approvazione europea del pass vaccinale, uno dei grandi obbiettivi necessari al nuovo capitalismo del controllo. Il “pass verde” che qualcuno vorrebbe chiamare “Covid-19 pass” non è altro che un inedito strumento di discriminazione senza alcuna valenza scientifica. Vedremo dunque lo stato dei lavori e le posizioni del Governo, dell’OMS e dell’associazione medici italiani. 

Ma il “Pass” necessita di vaccinati, e questi non accorrerebbero con tanta solerzia se non fosse per la campagna vaccinale, denigratoria, e terroristica giornaliera. Leggeremo dunque dei faticosi tentativi dell’ultima pericolosissima mutazione, la variante indiana, di oltrepassare le alpi!

Ma se c’è una malattia peggiore del coronavirus, ebbene questa è il fanatismo. Leggeremo di 12 supermercati chiusi per tampone positivo su superfici inerti, Pregliasco che lancia la moda della tintarella con mascherina. L’Inghilterra che prepara la campagna terroristica per l’avvento della terza ondata. Germania che adopera i servizi segreti contro i trasgressori e gli oppositori alla fede pandemico securitaria.

Pubblichiamo alcune dichiarazioni di illustri uomini di scienza che chiariscono i danni di questa massiccia vaccinazione sperimentale: Montanari, Bossche, Garvelli, i quali con posizioni leggermente diverse condannano tutti la sperimentazione in corso.

 

Dal fronte della resistenza a Napoli parte  Laboratoriogiudiziario. L’Onorevole Cunial esordisce con una memorabile denuncia sulla coincidenza Stato Mafia. Diversi eventi di protesta organizzati nelle piazze italiane, e una battuta di arresto per il “pass vaccinale” che non trova l’appoggio da parte del Garante della privacy e del sindacato dei medici, i quali essendo penalmente responsabili di quello che dichiarano, al momento si rifiutano di rilasciarlo. 

 

A cura di Davide Viscusi per R2020

Continua a leggere

RASSEGNA STAMPA – SETTIMANA 16

Presentiamo una simpatica ricostruzione del pensiero critico oppositivo ospitata dal blog Comedonchisciotte, si prosegue con un approfondimento sul ruolo strategico che gioca l’Italia all’interno dei movimenti geopolitici tra Libia, Turchia, Russia e Usa.

Seguiranno interessanti approfondimenti di natura tecnica, statistica e scientifica sull’inutilità delle maschere, sulla costruzione di una pandemia che si fatica a trovare, e sull’analisi costi benefici di una vaccinazione in fase sperimentale.

Settimana importante dal punto di vista della resistenza e del risveglio collettivo delle coscienze: Nonostante la sentenza del Tar Lazio e il voto in senato, a Draghi e marionette varie non piace il trattamento a domicilio, ma il Dott Trinca prepara un dossier. Nel frattempo l’associazione Io Apro, i cui aderenti proliferano come virus, costituisce un governo provvisorio che rimarrà in carica fintanto che sarà necessario. Ambulanti e ristoratori bloccano diverse autostrade. Bergamo riunisce centinaia di persone in piazza tra canti e abbracci, in sfregio a maschere e distanziamenti. La Torteria di Chiavasso colleziona multe non pagate e rimane aperta, dando a tutta l’Italia una lezione di civiltà e resistenza.

 

Tuttavia il progetto pandemico securitario prosegue nonostante non vi siano grandi incassi: le vaccinazioni procedono stancamente  ( Qui potete vedere il reale andamento Andamento vaccinazioni IT), e ciò che manca nella sostanza viene colmato nella propaganda. Pregliasco getta la maschera e riscrive la virologia, Si inaugura il treno covid free Roma Milano, si formano cani in grado di odorare il sudore al covid, e si promettono riaperture parziali in cambio di vincoli ancor più stringenti.

 

Rassegna Stampa a cura di Davide Viscusi, per R2020.

 

Continua a leggere

BIOLOGIA SINTETICA E BIOTERRORISMO – INCONTRO CON LORETTA BOLGAN

La natura ci offre continuamente le armi di difesa per organizzare il contrattacco alla guerra che hanno scatenato contro di noi. L’organismo ha imparato a combattere e a difendersi. Poi se viene offerto qualcosa di costruito in laboratorio come antidoto tipo vaccino o medicinale, c’è il rischio di incompatibilità con la nostra biologia.

Con Loretta Bolgan cercheremo di conoscere le nuove armi del bioterrorismo. Laureata in chimica e tecnologia farmaceutiche, con un dottorato di ricerca in scienze farmaceutiche e una collaborazione come consulente scientifico con Rinascimento Italia sulle problematiche del Covid-19

Continua a leggere

RASSEGNA STAMPA – SETTIMANA 15

La quindicesima settimana del 2021, o se si preferisce dell’anno I Dopo Covid, si apre all’insegna delle proteste di piazza a Roma, che sono state pesantemente contrastate dalle forze dell’ordine. All’Italia che non riconosce la nuova guida lock-securitaria non viene permesso di esprimersi. Ma non esiste divisa in grado di fermare la presa di consapevolezza, ed è innegabile che il mese di aprile del 2021 si apre all’insegna dell’apostasia piuttosto generalizzata in tema vaccinale, securitario, e pandemico.

Vedremo quindi: le proteste di Roma da angolazioni e prospettive differenti, vari esercenti che riaprono, un notaio milanese che difende un locale aperto, Cassazione rigetta il reato di falsa dichiarazione. Vedremo i dati Istat che mostrano l’inconsistenza della pandemia e i danni da vaccino. Il popolo siciliano che disdice l’80% delle prenotazioni vaccinali. Adnkronos pubblica lo stop di Astra Zeneca per i militari italiani.

Percorreremo lo scandalo che vede l’OMS direttamente coinvolta nella manipolazione del report pandemico del 2020, e la recente sentenza del tribunale di Vienna che non riconosce i tamponi come validi strumenti di diagnosi.

Dall’altra parte i rappresentanti del mercato mondialista stanno intensificando il racconto per quanto riguarda toni e contenuti. Vedremo il nuovo teorema vaccinale di Draghi, varie fake news e manipolazioni sulla presunta sicurezza dei vaccini. E ancora le profezie di Fauci, la nuova Torino panoptica.

 

Rassegna Stampa a cura di Davide Viscusi, per R2020.

Continua a leggere

Tecniche e strumenti del nuovo ordine mondiale. Incontro con Alessandro Leonardi

Alessandro Leonardi è uno scrittore e ricercatore indipendente di archeologia misteriosa e religiosa, ufologia e contro verità. Nel 2004 dava alle stampe  I nuovi eretici e le cose che non ci dicono”, opera nella quale anticipava i piani per i lock down a colori e l’arrivo di microchip e moneta digitale. Da 25 anni si occupa di tematiche alternative e ricerca delle Verità nascoste di ogni tipo; un passato ricco di conferenze sui temi da lui trattati e con pubblicazioni di articoli per molte riviste del web e non solo.

Questa sera per R2020 presenta la sua nuova opera intitolata Nuovo ordine mondiale e coronavirus, Trattato di contro verità: Case farmaceutiche, 5G, coronavirus, vaccinazioni, biochip e il futuro disegnato dall’elité mondiale,  all’interno della quale, come già accaduto nel 2004, vi si anticiperebbero anche i disegni del decennio a venire.

Moltissimi argomenti e temi caldi dunque: dalla strumentalizzazione di tamponi inattendibili per giustificare oggi il racconto pandemico, alla realizzazione di infrastrutture militari finalizzate, in un futuro oramai prossimo, al controllo integrale della vita e delle coscienze.

Temi caldi e assai interessanti poichè sono in atto, e siamo tutti invitati a prenderne coscienza, attraverso un esame critico di dati fatti e premesse.

 

LA PUNTATA INTEGRALE:

SBANDAMENTI DEL COVID – INCONTRO CON FULVIO GRIMALDI

Usciamo dal “menzognificio” nel quale siamo inseriti e partiamo con 2 perle di saggezza regalateci da Frank  Zappa. La prima è questa:  “La mente umana è come un paracadute: funziona solo quando è aperta.“
La seconda è questa: Il governo è il reparto spettacolo del complesso militare industriale.

Ed è quello che stiamo sperimentando sulla nostra pelle

Continua a leggere

RASSEGNA STAMPA – SETTIMANA 14

Decreto legge per obbligare tutti i sanitari a subire il vaccino della discordia. Un pontefice, per la prima volta nella storia, lega i vaccini alla salvezza cristiana. Interessanti studi analizzano materiali di cui si compongono i tamponi, alcuni studi sugli effetti avversi da vaccino, e le statistiche del CDC che vedono i decessi da vaccinazioni decuplicare rispetto al decennio che ci precede. Comicost e Corvelva pubblicano le istruzioni operative per i sanitari che rifiutano la vaccinazione coatta. In Francia una giornalista immortala le classi di comando a banchettare in gran segreto . Nel frattempo Byoblù, attraverso la raccolta fondi lanciata dopo la censura del proprio canale Youtube, supera ampiamente il budget prefissato per andare sull’etere a livello nazionale.

 

Rassegna Stampa a cura di Davide Viscusi, per R2020.

Continua a leggere

Analisi dei vaccini: il punto con Corvelva

Metalli pesanti, polimeri insolubili, sostanze notoriamente tossiche, retrovirus, elementi genomici riconducibili a feti umani… Cosa contengono i vaccini? Ne abbiamo parlato con Nassim Langrudi, presidente della storica ASSOCIAZIONE CORVELVA, da anni in prima linea per difendere la libertà di scelta in tema vaccinale e garantire trasparenza in uno dei settori commerciali più difficili.

Continua a leggere

RELIGIONI AL TEMPO DEL COVID – INCONTRO CON REV. BHANTE DHAMMASILA

Il Buddah indica semplicemente la strada, ma ciascuno di noi deve percorrerla. Può indicare quale mezzo usare per viaggiare più agevolmente, ma non percorre la strada al posto nostro. Ci invita a fare esperienza diretta ed attivare l’occhio della saggezza profonda. Per fare questo bisogna attivare la mente del risveglio che è la vera natura della mente, ma può essere portata alla luce soltanto togliendo la polvere dagli occhi come insegna Buddah. Continua a leggere