Commissione Sovranità Monetaria

La Commissione Sovranità monetaria si occupa di tutti quegli aspetti legati alla questione monetaria e all’economia, nonché alla finanza. Abbiamo già fatto 3 incontri via Zoom. Siamo partiti incontrandoci e conoscendoci, per poi condividere una visione comune della moneta:

La moneta è unità di misura convenzionale del valore, riserva del valore e strumento di scambio. Vorremmo che fosse condivisa, non speculativa e circolante.

ed analizzare dei progetti concredi. Il 29 agosto li abbiamo proposti in assemblea. Eccoli:

  1. Il sostegno alla nascita di un sistema Barter di livello nazionale, ovvero di scambio multilaterale fatto in maniera professionale tra imprese, utile per scambiarsi direttamente merci senza usare denaro, gestito mediante un sistema digitale per registrare gli scambi, al fine di far risparmiare loro fino al 30% di liquidità. A fianco di questo un marketplace dove le aziende del territorio e le famiglie potranno scambiarsi merci usando Euro e una moneta complementare virtuale. Il Barter è Un progetto che vive indipendentemente dal sistema in quanto è un accordo tra privati di un accordo, lecito e che ha valore tra le parti. A fianco a queste due cose, ci sarà un sistema di scambi pubblicitari in cambio merce, utilizzabile da una Televisione nuova che possa offrire loro questi spazi, dove l’informazione è sana, e che possa portare la voce, di chi non ha voce, al grande pubblico. Una televisione non soggetta alle narrative della propaganda e che non subisca le censure del web. Una fondazione gestirebbe il tutto mediante uno statuto No Profit.
  2. Usare i Fondi Europei a fondo perduto per finanziare progetti inerenti a R2020, creando una struttura che possa farlo, accompagnando chi partecipa ai bandi da un punto di vista burocratico.
  3. Creare cultura non-monetaria per capire come si possa vivere di dono e di economia senza denaro, dove il diritto all’accesso ai beni di cui si ha bisogno è garantito.

L’assemblea dei fuochi Locali del 29 agosto, ha accolto tutte le proposte della commissione.

La commissione ha cominciato a lavorare sui progetti e nel mese di Settembre ha definito le proposte nella sua versione definitiva ed operativa. Ha cominciato a formare il gruppo che si sta occupando dei Fondi Europei. Presto ci saranno aggiornamenti a riguardo.

Abbiamo portato avanti anche altri progetti tra cui il recupero di interessi anatocistitci e usurai da parte delle, non dovuti, dagli istituti di credito. Anche qui presto ci saranno aggiornamenti.

Per partecipare iscriviti alla commissione e iscriviti anche ad R2020 mediante la newsletter.